Santuario della Beata Maria Vergine della Stella - Basilica della Visitazione di Maria Vergine

Le Chiese di Bagnolo Mella

- Santuario della Beata Maria Vergine della Stella

Il Santuario della Beata Maria Vergine della Stella è una Chiesa costruita nel 1500 per commemorare l'apparizione della Vergine Maria avvenuta il 10 luglio 1491 a Caterina dell'Olmo, una giovane ragazza sordomuta di Bagnolo Mella . La storia racconta che Caterina stava rientrando a casa quando vide una grande luce. Caterina allora, poiché le apparve una donna bellissima vestita di bianco con una corona d'oro in testa e una stella sul petto, s' inginocchiò sul ponte che stava percorrendo. La donna prese per mano la ragazza e l' accompagnò a casa. e prima di sparire baciò Caterina che riacquistò la parola.

Dopo questa prima apparizione se ne ebbe una seconda il 24 luglio, nel luogo in cui oggi sorge il Santuario della Beata Maria Vergine della Stella. In tale occasione alcune persone del luogo videro un grande fascio di luce esattamente com'era successo a Caterina dell'Olmo.

Si cominciò pertanto la costruzione di una cappella nella zona in cui era avvenuta la seconda apparizione e venne chiesta a Papa Alessandro VI l'investitura al fine di far celebrare la S. Messa in questa cappella. Nel 1600 la cappella fu ingrandita e venne costruito il santuario dedicato alla Madonna della Stella e così chiamata perchè la stella era stato vista sul petto della Vergine durante la sua apparizione e che, quindi, ritroviamo anche nella statua in marmo che si venera nel santuario.

L' anniversario dell'Apparizione della Madonna , si celebra ogni cinque anni nella prima settimana di luglio, e in questo periodo si svolge anche una sagra popolare inizia la prima settimana di luglio e prosegue fino al 10 luglio per essere poi ripresa dal 13 settembre fino alla settimana successiva. Nonostante la vera e propria festa si celebri ogni cinque anni, piccole processioni ricorrono ogni anno, per rammentare ai fedeli l'importanza dell'apparizione della Vergine.

In occasione della festa quinquennale, si recita per nove giorni consecutivi la novena dedicata alla Beata Vergine della Stella e si effettuano brevi tappe di preghiera nei luoghi del paese in cui oggi si trova una statua (privata) della Madonna. Tra queste, la tappa più importante è quella che si tiene nella cascina Lama, luogo in cui ci fu la prima apparizione nel 1491.

Dal 30 giugno il cortile ed il parco del santuario della Stella vengono addobbati a festa con tavoli, sedie, striscioni colorati, bancarelle ed un palco sul quale, ogni sera, la banda dei Bagnolo Mella, quella di Ghedi e vari complessi di giovani bagnolesi suonano dal vivo.Il 10 luglio i festeggiamenti per celebrare la Beata Vergine della Stella hanno termine con la celebrazione di una santa Messa al Santuario. Dal 13 settembre alla settimana successiva ricominciano le processioni con la statua della Madonna la quale, per tutta la durata della sagra di settembre, viene conservata nella Chiesa parrocchiale.

- Basilica della Visitazione di Maria Vergine

Situata in Piazza IV Novembre, in pieno centro storico, la Basilica della Visitazione di Maria Vergine fu edificata, su di un luogo precedentemente occupato dalla Pieve di S. Maria, tra il 1615 ed il 1632 con un'unica grande navata con volte a botte e cinque cappelle su ciascuno dei lati.
Internamente le pareti sono decorate a stucco con fregi databili tra il 1727 ed il 1730.
L'abside e l'ingresso con la cappella del battistero sono state ingrandite nel 1920 su progetto dell'architetto Angelo Albertini .
Attualmente la Basilica della Visitazione di Maria Vergine è stata riconosciuta come Basiliva Minore.